ArabicChinese (Simplified)EnglishFrenchGermanItalianRussianSpanish
Versione normale Versione Ipovedenti

Spaghetti di riso, masculine, finocchietto selvatico e muddica atturrata.

E’ una versione più fresca della nostra tradizionale “pasta e muddica”.

Ingredienti a px:

Spaghetti di riso gr 70 a px
Alici fresche diliscate: g 120
Passata di pomodoro fresco (io uso datterino) 2 cucchiaiate
Finocchietto selvatico 1 rametto
Pan grattato senza glutine 1 cucchiaiata
Olio evo all’aglio, sale e peperoncino fresco qb

Procedimento:

Spolverare le alici con una mixture di sale e zucchero di canna macinati assieme (al 50%).

Sistemarle su una griglia poggiata su una teglietta in modo da far sgrondare i succhi. Lasciarle in marinata per una ventina di minuti. Quindi con l’aiuto di un telo asciugarle ben bene.

In una padella profonda far scaldare una cucchiaiata di olio evo aromatizzato all’aglio. Unire il peperoncino e le alici. Far rosolare sino a parziale sfaldamento delle alici. Aggiungere la passata e far stringere. Aggiungere il finocchietto tritato.

A parte, far abbrustolire in padella di ferro con un po’ di olio evo il pan grattato.

Portare nel frattempo ad ebollizione l’acqua. Salarla e tuffarvi gli spaghetti di riso. Spegnere il fuoco e lasciarli a mollo un paio di minuti. Quindi scolarli e tuffarli nel sugo di alici aggiungendo un po’ di acqua di cottura degli spaghetti. Far completare le cottura degli spaghetti nel sugo. Alla fine il sugo dovrà risultare giustamente cremoso.

Sistemare nel piatto. Spolverare sugli spaghetti il pan grattato e servire immediatamente.

Fondazione Giovanni Amato Onlus socio ENAT



N. Visite: 346366


  • Copyright © 2011-2013. All Rights Reserved.
    Progetto web sviluppato da Wabi Media CT